le Parole fra Noi - Le Poesie del mese

EDOARDO SANGUINETI

«16 giugno 1944»

Ogni giorno è quel giorno di giugno,
e ogni anno è quell'anno, da allora:
il mio presente è tutto in quel passato,
non è la memoria, è la mia vita:
in fabbrica mi deportano ogni giorno,
è il mio nemico di classe, il nemico:
ma il mio futuro è qui, nel mio presente,
con i compagni vivo il mio domani:
questo è il mio tempo, amico che vieni,
tempo del mio lavoro, e del tuo:
le ciminiere sono pugni alzati,
questa sezione è già la nostra casa:
(1978, da Segnalibro)